Tosse che non passa: le possibili cause

Tosse che non passa: le possibili cause

La tosse è un problema comune che in genere si riconduce a una tipica manifestazione dei malanni invernali, come strascico di un’influenza o di un raffreddore. Un problema che può risolversi nel giro di pochi giorni, ma che può diventare un fenomeno persistente e protrarsi per settimane se non addirittura per mesi.

La tosse che non passa è un disturbo che colpisce molte persone e per i più svariati motivi, mai da sottovalutare e non sempre di soluzione immediata. Un fastidio che, soprattutto quando secca, può diventare debilitante, impedire il normale riposo e il sonno e provocare disagi nelle relazioni con gli altri.

Prima di tutto definiamo che cosa è la tosse e vediamo quali sono le sue possibili cause.

Che cosa è la tosse?

La tosse è un riflesso fisiologico che nasce come meccanismo di difesa da parte del nostro organismo: tossendo si mantengono le vie respiratorie libere da sostanze irritanti o corpi ostruttivi per garantire una normale respirazione.

Può verificarsi come unico sintomo, ma spesso è accompagnata da altre sintomatologie, come catarro, gola arrossata, naso che cola, febbre, raucedine e difficoltà respiratorie.

Non tutti i tipi di tosse sono uguali: generalmente si fa distinzione tra tosse secca e tosse grassa:

  • Si parla di tosse secca (o “non produttiva”) quando è stizzosa e non accompagnata da catarro; comune a molti stati infiammatori, spesso peggiora nelle ore notturne e al mattino;
  • Si parla di tosse grassa quando c’è produzione di muco viscoso; in questo caso è una tosse “utile” perché aiuta a espellere il catarro in eccesso dalle vie respiratorie.

Le cause più comuni

La tosse non è una patologia, ma un sintomo, riconducibile a una sintomatologia molto ampia. Può accompagnare raffreddamenti e influenze, ma anche bronchiti acute e croniche, polmoniti, asma, pleuriti e pneumotoraci.

La tosse che non passa non è necessariamente un sintomo legato a problemi alle vie respiratorie: tra le cause ci può essere anche il reflusso gastro-esofageo, un’allergia o problemi cardiologici.

Non sempre la tosse è legata a una patologia: può essere l’effetto indesiderato dell’assunzione di alcuni farmaci, può essere legata al fumo o all’inquinamento atmosferico; spesso, inoltre, si presenta come conseguenza di un’allergia.

Vediamo in dettaglio le cause più comuni di tosse:

  • Raffreddore e influenza: i malanni tipicamente invernali causano un’infiammazione delle vie respiratorie che spesso scatena anche la tosse;
  • Bronchite cronica: frequente nei soggetti anziani o nei fumatori, è in genere una tosse di tipo grasso;
  • Allergie, rinite o sinusite: si verifica un gocciolamento retro-nasale e ostruzione delle vie respiratorie da parte del muco; spesso si ha anche mal di gola;
  • Asma: in genere associata a reazioni allergiche, comporta un’irritazione delle vie aeree con tosse stizzosa e difficoltà respiratorie;
  • Reflusso gastro-esofageo: i succhi dello stomaco risalendo lungo il cavo orale possono causare irritazione e tosse cronica preferibilmente notturna, accompagnata anche da dolori al torace e mal di gola.

Attenzione: una tosse secca e insistente, senza catarro, è uno dei sintomi che possono accompagnare anche il manifestarsi del Covid-19, insieme a febbre oltre i 37,5°, perdita dell’olfatto e difficoltà respiratorie.

In caso di tosse persistente che non passa con i farmaci comuni, che perdura per più settimane o che si accompagna con catarro striato di sangue o perdita di peso, è importante rivolgersi al proprio medico.

16 risposte a “Tosse che non passa: le possibili cause”

  1. Manuela ha detto:

    Buongiorno ho avuto covid con poca febbre ma diversi sintomi neurologici flebite,perdita udito per un paio di ore completo, principio di spasmo muscolare alle gambe involontario per una mezz’ora( per anni ho sofferto di Epilessia ma ne sono uscita da 20) .Con covid non avevo raffreddore ne nulla né tosse secca solo febbre e mal di testa lancinanti tutte le sere fino anche a dopo negativa,poi ho iniziato cura per febbre e mal di testa con oky due volte al dì e fluimucil effervescenti per 10 giorni e da lì febbre passata ma è uscito tutto.Tosse grassa e raffreddore .Dopo un mese e esito negativo e ripresa lavoro tosse grassa mattutina e sera presente e quella della mattina con catarro in gola fermo fino che non mi alzo.Alzandomi naso che frutta e tosse grassa.Si giorno nulla tutto il di,sta tosse grassa un po’ e appena sveglia ma distesa e se mi alzo per un oretta tutto da capo.Il mio dottore dice che dopo covid è normale ma ad oggi è un mese e mezzo ,no lastre, no nessun controllo dice è tutto normale.ps da piccola soffrivo di catarro.Quando tossisco o sto distesa dolore al petto e mal di testa.

    • Staff ha detto:

      Buongiorno
      purtroppo i nuovi studi e ricerche ci stanno dicendo che una fetta enorme di popolazione che ha contratto il virus manifesta anche a distanza di molti mesi effetti collaterali definiti long covid 19 ,faccia un tre mesi di utilizzo di integratori per alzare le difese immunitarie ,tenga pulita la cavità nasale ,utilizzi le mascherine e porti pazienza ,la sintomatologia dovrebbe anche seppur lentamente scomparire .
      Per qualsiasi chiarimento siamo qua.
      Cordialmente
      Lo Staff

  2. Alessandro ha detto:

    Ho la tosse legata al COVID 19 oltre a quella nessun altro sintomo .. ma quest ultima non passa… non è presente tutto il giorno o la notte ma solo in alcuni momenti e si presenta come grassa … sto facendo suffumigi e prendendo sciroppo priviitus ma non passa .. cosa posso fare

    • Staff ha detto:

      Buongiorno
      potrebbe consultare il medico e utilizzare un buon mucolitico. HA fatto una lastra o si è fatto visitare dal suo medico???
      Da quello che leggiamo da fonti autorevoli tutti i sintomi e i post Covid tendono a perdurare molto nel tempo.

  3. Francesca ha detto:

    buongiorno, mio figlio 12 da 3 mesi tosse continua che adesso tende a grassa ,abbiamo provato con antibiotici farmaci x il reflusso perché fa anche rutti di continuo e un ex torace ma niente ..cosa potrebbe essere cosa potrei fare?sono preoccupatissima.grazie

    • Staff ha detto:

      Buongiorno
      mi scusi ma il medico cosa dice???
      Avrei bisogno di maggiori informazioni ,così non è semplice scriverle nulla.
      Mi faccia sapere .
      Cordialmente
      Lo Staff

  4. marta ha detto:

    ho la tosse grassa post polmonite da più di 1 anno. a Nov 19 ero ricoverata in gravidanza di 5 mesi per una polmonite che non passava con antibiotici, solo dopo 3 settimane mi hanno dimess. ancora oggi ho la tosse grassa, senza febbre, alcune volte catarro bianco/trasparente. non fumo. non sento problemi a respirare. saturimento ok. cosa potrebbe essere?

    • Staff ha detto:

      Buongiorno
      sicuramente deve fare un po’ di areosol o fumenti .Consulti il medico se la tosse persiste ancora per capire la causa del suo continuo perpetrarsi .
      Cordialmente .
      Lo Staff

  5. Buonasera io ciò la tosse da novembre scorso ho preso degli antibiotici claritromicina +antiacido e medrol + 12 iniezione non mi ricordo il nome però la tosse non mi e passata sono ritornata dal medico ma fatto fare una rediografia per vedere i polmoni niente era negativo la tosse viene da la gola perché sento L acido rimontare ne la gola ma prescritto il dottore adesso del pantoptazolo gastroresistente ma tossico sempre e mi esce sempre gocce di acido proveniente da L ostomaco che devo fare se la tosse persiste grazie.

    • Staff ha detto:

      Buongiorno
      probabilmente stiamo parlando di reflusso ,potrebbe provare a utilizzare per un mesetto maalox reflurapid o del gaviscon compresse .
      Se non passa sentire il medico per effettuare una gastroscopia.

  6. Ester ha detto:

    Ho una tosse che va a tratti ci sono giorni che sto meglio e giorni che tossisco sempre mi hanno detto che è asma bronchiale sto sotto cura ma non ci sono miglioramenti e non guarisco…è una tosse stizzosa sembra che vuole maturare ma non matura ho fatto anche la tac fortunatamente è negativa…

    • Staff ha detto:

      Buongiorno
      capisco la sua situazione ,non è sicuramente piacevole ,ma deve fare bene la sua cura ,se non bastasse le consiglierei un bravo pneomologo .
      Cordialmente
      Lo Staff

  7. Gianni ha detto:

    Ho un tinticarello in gola un po’ la notte e durante il giorno poi passa poi ricomincia ho anche un po di reflusso

    • Staff ha detto:

      Vedo adesso che aveva mandato un altro messaggio che confermerebbe la mia teoria ,il raspino quasi sicuramente è causato dal reflusso come le ho scritto nel messaggio precedente usi un gaviscon ,un maalox reflusso .
      Su forme lievi funzionano molto bene.
      Ha gia fatto una gastroscopia?
      Sempre cordialmente
      Lo Staff

  8. Gianni ha detto:

    Ho un tinticarello in gola un po’ la notte e durante il giorno poi passa poi ricomincia

    • Staff ha detto:

      Buongiorno
      il raspino in gola potrebbe essere causato anche da un po di reflusso .
      Provi ad assumere per qualche giorno del gaviscon .
      Se ha piacere mi tenga informata.
      Cordialmente
      Lo Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *